WellnessTICINO   Un mondo di benessere!                 
Appuntamento
Informazioni
Area riservata
Photogallery
News
E-Book
BENESSERE TOTALE Benessere FISICO Benessere ECONOMICO ... STILE di VITA SHOP ONLINE HERBALIFE
  Nutrizione SPORT
Skype Me!
Benessere FISICO >> Nutrizione SPORT >> L´energia per vincere

L'ENERGIA PER VINCERE

Redatto da PROF. MARCO DE ANGELIS  

Specialista in Medicina dello Sport e Professore associato della Facoltà di Scienze Motorie dell'Universita de L'Aquila, dove è responsabile del Laboratorio di Valutazione Funzionale, è da moltissimi anni collaboratore scientifico dell'Unità di Scienza dell'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI per programmi di ricerca su atleti di livello internazionale.

Dopo diverse esperienze come medico di squadra nazionale in molti tipi di sport si è occupato principalmente di ricerca nell'ambito della fisiologia applicata per l'ottimizzazione dell'allenamento, della valutazione funzionale e di tutte le variabili applicate nella performance.

E' anche consulente scientifico per il progetto ICARE dell'Agenzia Spaziale Europea, che si occupa di contromisure

integrate di prevenzione e recupero dei problemi fisici degli astronauti impegnati in missioni di lunga e lunghissima durata.

p001_0_00_01.jpg

Herbalife: azienda all'avanguardia

Herbalife è da sempre impegnata nell'esplorazione delle nuove frontiere della scienza della nutrizione.
I nostri esperti scienziati e ricercatori del nuovo Centro Scientifico per lo sviluppo dei prodotti Herbalife conducono ricerche su nuovi ingredienti, metodi di sviluppo e prodotti nutrizionali e per la cura della persona. Situato a Torrance, in California, il laboratorio è stato inaugurato nel 2006 per consentire la formulazione di prodotti sempre migliori.

Oltre al laboratorio interno, Herbalife ha stanziato finanziamenti per la ricerca a favore di istituti di primissimo piano. Nel 2003, Herbalife ha contribuito a creare il Laboratorio "Mark Hughes" per la Nutrizione Cellulare e Molecolare presso il Centro per la Nutrizione Umana dell'UCLA* per favorire il progresso delle scienze nutrizionali attraverso le più avanzate tecnologie di ricerca e sviluppo. Per essere sempre all'avanguardia nell'ideazione di prodotti di elevato standard qualitativo, Herbalife collabora anche con altri centri universitari, come il Centro di ricerca sui prodotti naturali presso l'Università del Mississippi.

Nel 2006 Herbalife ha finanziato il Laboratorio "Mark Hughes" per un progetto sul Rendimento Umano allo scopo di condurre test avanzati sulla performance fisica e sull'analisi della composizione corporea. Il laboratorio è dotato di speciali strumentazioni che permettono lo studio della capacità aerobica attraverso l'analisi dell'ossigeno della respirazione e della forza muscolare mediante il monitoraggio di tutti i muscoli principali e l'uso di attrezzi per la pesistica ad aria compressa. Il laboratorio è anche dotato di un BodPod, un sistema estremamente sofisticato che misura lo spostamento d'aria del corpo in una stanza chiusa per determinare con accuratezza la composizione corporea. 
 

Prodotti sicuri e base scientifica

Herbalife adotta politiche e procedure di qualità atte a garantire la sicurezza dei prodotti, che tutti gli impianti di produzione dei quali ci serviamo sono tenuti a rispettare. Questi impianti si trovano negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. Rivediamo continuamente le nostre politiche di controllo della qualità per avere la certezza che le metodologie impiegate siano adeguate.

Herbalife conduce analisi su tutti i prodotti finiti servendosi di un laboratorio indipendente accreditato che verifica la conformità rispetto a leggi e regolamenti dei mercati in cui vengono venduti. Tutte le formulazioni vengono sottoposte
a revisioni annuali in modo da garantire che i nostri prodotti siano sempre ai livelli di qualità che i nostri clienti e distributori si aspettano.
 

Periodicamente Herbalife conduce test clinici per dimostrare l'efficacia dei prodotti. Tre nuovi studi sono stati realizzati in Germania, Stati Uniti e Corea aventi ad oggetto il sostituto del pasto Formula 1, Formula 3 Integratore Proteico in Polvere e il potere delle proteine.

Illustri esperti mondiali nel campo della nutrizione e del benessere, compongono il Comitato Consultivo Herbalife per la nutrizione tra cui il Prof. Marco de Angelis e il Premio Nobel per la medicina Louis Ignarro. 

p001_0_03_01.jpg

 

NUTRIZIONE E SPORT

L'attività sportiva, attraverso la corretta intensità, quantità e successione di opportune sedute di allenamento, stimola l'organismo a modificarsi per migliorare alcune sue caratteristiche.

Perché le singole sedute di allenamento possano dare i migliori risultati l'organismo deve essere in condizioni ottimali prima, durante e dopo l'allenamento. Solo se siamo in condizioni ottimali all'inizio e durante l'allenamento possiamo svolgerlo bene e senza limitazioni, stimolando al massimo le caratteristiche che vogliamo migliorare.

Solo se siamo in condizioni ottimali dopo l'allenamento gli stimoli creati durante l'allenamento possono produrre gli effetti desiderati.

Solo se siamo in condizioni ottimali nel resto della giornata l'organismo può recuperare pienamente dall'usura provocata dallo stress dell'allenamento e può rispondere adeguatamente agli stimoli da questo proposti. Gli stimoli creati da un allenamento non si esauriscono infatti al termine della seduta stessa e le risposte dell'organismo possono proseguire per molte ore e, in certi casi, addirittura giorni.

Le condizioni ottimali sono principalmente, oltre quelle psicologiche, quelle determinate da una corretta alimentazione (che contribuisce, comunque, anche a creare le migliori condizioni psicologiche), che deve tener conto dei seguenti fattori. 

 

Fattore Energetico                                                                                                                  

 

             p001_0_05_01.jpg   

CARBOIDRATI. La loro presenza in circolo e nei piccoli depositi dell'organismo durante la seduta, per un'adeguata assunzione precedente, permette di effettuare al meglio e senza limiti energetici l'allenamento. Indispensabili per tutte le attività sportive ma in quantità proporzionale all'intensità ed alla durata dell'attività. Da assumere principalmente prima dell'attività.

LIPIDI. Una loro non esagerata presenza in circolo, oltre a quella normalmente più che adeguata dei depositiadiposi,
è utile per le attività di lunga e lunghissima durata. Da assumere sufficientemente prima dell'attività, in preponderanza di quelli insaturi e con la massima riduzione di quelli saturi.

 

 

Fattore Plastico - rigenerativo                         

PROTEINE. Praticamente tutte le attività sportive determinano una sorta di usura del sistema muscolo-scheletrico, principalmente delle fibre muscolari (causa dei dolori muscolari "del giorno dopo") ma anche di strutture (tendini, cartilagini, ecc). Questa usura essere riparata in tempi brevi e nel miglior modo possibile per non vanificare l'allenamento stesso o, addirittura, per non innescare un processo degenerativo con effetti contrari a quelli cercati con l'allenamento (perdita massa muscolare, degenerazione e/o infiammazione dei tendini delle strutture articolari, ecc).

Quasi tutte le attività sportive stimolano l'organismo proprio a migliorare i componenti connettivali e cartilaginei e, in particolare quelle che necessitano di forza e potenza, ad aumentare il volume muscolare.

Anche molte altre strutture connesse al funzionamento dei vari metabolismi, compresi quelli tipici delle discipline di resistenza (enzimi, mitocondri, ecc), sono comunque strutture proteiche che con l'allenamento vanno incontro ad una usura maggiore e che sono maggiormente stimolate ad aumentare.

Un adeguato apporto proteico con l'alimentazione, sicuramente superiore a quello del sedentario ed particolare nel periodo successivo alla seduta, permette partparticolare nel periodo successivo alla seduta, permette quindi all'organrganismoismo dello sportivo di riparare ciò che si è usurato o danneggiato e di costruire ciò che è necessario per migliorare.

Mantenere un apporto continuo ma, proprio perchè continuo, limitato nelle singole dosi, evita di sovraccaricare troppo l'organismo solo in alcune fasi della giornata di tutte le proteine di cui avrebbe bisogno.

L'assunzione di frequenti e adeguate quantità di proteine consente anche, attraverso un'ottimale formazione di anticorpi, costituiti di aminoacidi, di proteggersi meglio dalle infezioni alle quali si può essere più facilmente esposti per effetto dello stress creato dall'allenamento.

p001_0_06_01.jpg     

LIPIDI. Oltre il loro ruolo energetico, i lipidi ricoprono anche un fondamentale ruolo plastico-rigenerativo, visto che moltissime strutture hanno elementi essenziali costituiti di componenti lipidiche (membrane cellulari, componenti di strutture nervose, ecc.). Un loro apporto costante ma limitato, oltre che qualitativamente a favore di quelli insaturi, permette quindi l'ottimale costituzione delle strutture a componente lipidica.

CALCIO. Le attività sportive, ed in particolare quelle che subiscono ripetutamente l'effetto della gravità 8come, ad esempio, la corsa), determinano un maggiore rimodellamento osseo che necessita di un costante ed importante apporto di Calcio con l'alimentazione per il rafforzamento strutturale dell'osso, attraverso l'azione della vitamina D. 



 

Fattore Regolatore - Protettivo                                                            

VITAMINE E SALI MINERALI.  L’attività sportiva è, per definizione, una condizione di stimolo ripetuto, e quindi di stress, dell’organismo che però reagisce adattandosi e migliorando le sue strutture e le sue funzioni. Tutte le reazioni metaboliche, quelle energetiche, quelle anaboliche (di costruzione), quelle cataboliche (di usura), sono pertanto intensificate e c’è pertanto un maggior utilizzo, e quindi un maggior bisogno, di tutti quegli elementi che le permettono e le regolano, quali, essenzialmente, le Vitamine e i Sali Minerali. Il loro normale apporto con gli alimenti diventa quindi insufficiente, specialmente in considerazione del loro scarso contenuto nella dieta contemporanea.

Un’integrazione di Vitamine e Sali Minerali diventa perciò indispensabile perché tutte le reazioni metaboliche, sia quelle che forniscono energia che quelle che facilitano le risposte adattative che lo stimolo allenante vuole determinare, possano procedere in maniera ottimale e senza rallentamenti. Per quanto riguarda i Sali, è fondamentale averne a disposizione la giusta quantità durante l’attività, avendoli assunti PRIMA ed in parte DURANTE, e non preoccuparsi solo di RE-integrarli DOPO averne persi troppi con una sudorazione abbondante. RE-integrare i Sali significherebbe infatti averne avuti una quantità non adeguata durante l’esercizio ed essersi quindi esposti a condizioni di rischio (a partire dai banali e relativamente innocui crampi fino a condizioni ben più gravi).

ANTIOSSIDANTI. Inoltre, per lo stress ossidativo che l’attività fisica comporta, specialmente quelle a forte componente aerobica, diventa anche utile un adeguato apporto di fattori protettivi anti-ossidanti, tra cui appunto alcune vitamine e alcuni sali, contro i danni provocati dai radicali liberi negli organismi non ancora sufficientemente adattati. 

 

 

Fattore idrico - Circolatorio                                                        

ACQUA. Con l’intensificarsi di tutte le reazioni metaboliche in risposta all’allenamento, e non solo per le pur cospicue maggiori perdite legate al sudore, si genera anche un maggior bisogno di acqua intra- ed extra-cellulare che rende migliore lo scambio di sostanze utili e l’eliminazione di quelle tossiche. Pertanto essa deve assolutamente essere fornita in quantità maggiore, con maggiore costanza e con maggiore attenzione dei tempi ottimali di assunzione rispetto ad una vita sedentaria. Così come per i Sali, non bisogna pensare di RE-idratarsi DOPO l’attività, il che significherebbe avere effettuato almeno una parte dell’allenamento in una condizione (pericolosissima) di DIS-idratazione, ma di averne a disposizione una quantità maggiore PRIMA e DURANTE, avendola assunta quindi prima e durante. A volte l’acqua può essere utile anche come principale componente di gradevoli bevande veicolo di Sali, Vitamine, sostanze energizzanti e stimolanti, quali quelle di derivazione vegetale.
 

p001_0_08_01.jpg


MICROCIRCOLAZIONE. La maggiore necessità, durante l’attività fisica, sia di apporto di ossigeno e sostanze nutritive che di eliminazione di anidride carbonica e sostanze di scarto fin nei più piccoli capillari della rete vascolare impone, oltre ad un’ottima idratazione per una migliore fluidità del sangue, uno stato ottimale delle strutture stesse che costituiscono le pareti dei vasi. È pertanto indispensabile la presenza nel sangue di componenti lipidiche “buone”, in grado di sfavorire o anche di rimuovere i dannosi depositi che possono ridurre il lume vascolare o addirittura ostruirlo, e di tutti i fattori, tra cui sicuramente il più importante è l’Ossido Nitrico (NO), che permettono una corretto adeguamento del tono delle cellule muscolari poste intorno ai vasi sanguigni deputate a regolare il calibro del lume.

 

 

Fattore Tempo                                                                                                        

Pasti leggeri ma completi. Spesso l’attività sportiva viene praticata in orari apparentemente incompatibili con un’adeguata e bilanciata alimentazione nel pasto precedente. Professionisti o impiegati la praticano spesso di prima mattina, nella pausa pranzo o nella tarda serata; giovani studenti devono spesso allenarsi poco dopo l’uscita della scuola; atleti professionisti devono effettuare più allenamenti in successione nella giornata.

Queste condizioni rendono chiaramente molto difficile, se non a volte proprio impossibile, l’assunzione di pasti completi tradizionali e quindi l’introduzione di tutti gli elementi indispensabili citati sopra. Spesso infatti, per non “appesantirsi”, l’attività fisica viene praticata in completo digiuno, o dopo l’assunzione di snack “energetici” pieni in realtà di soli grassi saturi e zucchero. Ne deriva la necessità, di non semplice attuazione, di pasti leggeri, preferibilmente a composizione liquida, ma completi ed equilibrati.

ALIMENTARSI MALE = ALLENAMENTO INUTILE O DANNOSO 

Se l’alimentazione non fornisce un giusto contenuto, con un’adeguata ripartizione nei vari pasti ed un’idonea qualità dei componenti, di Carboidrati, Proteine, Lipidi, Vitamine, Sali, Liquidi, diversamente da quanto desiderato e previsto l’attività sportiva si può trasformare, da una condizione di miglioramento dell’organismo, in una perdita di tempo o, peggio, in una dannosa condizione di stress non salutare.

A cura di Marco De Angelis 

 

 


SOLUZIONI / PROPOSTE HERBALIFE 

Per essere in condizioni ottimali per affrontare una seduta di allenamento, in qualunque parte della giornata sia, è fondamentale che l’organismo abbia iniziato sin dal mattino ad assumere tutti i nutrienti essenziali per chi pratica sport. 

 

AL MATTINO                                                                                

Sin dal mattino una COLAZIONE EQUILIBRATA ed alcune proposte Herbalife per aiutarti: Formula 1 Frullato o Barretta, Formula 3, Niteworks, Complesso Multivitaminico e Mineral Complex, è la colazione ideale dello sportivo.


COME DOVREBBE ESSERE LA COLAZIONE?

"La mattinata è la parte più impegnativa della giornata. Per svolgere al meglio, e senza cali dell’efficienza, ogni tipo di attività, sia fisica che mentale, c’è bisogno di energia costantemente a disposizione e di un ottimo stato di idratazione. La colazione, che tra l’altro segue un prolungato periodo di mancata assunzione di nutrienti e di acqua, deve quindi creare subito queste condizioni per un funzionamento ottimale. Al mattino migliora subito la tua idratazione con bevande poco concentrate e stimolanti, per un migliore risveglio ed una maggiore energia. Assumi quindi un vero e proprio pasto, con carboidrati complessi ma anche proteine, essenziali per il corretto funzionamento di numerosissimi sistemi ed apparati, ma anche utili per un più costante livello di energia ed un prolungato senso di sazietà. Se, come spesso succede, al mattino non si è abituati ad un pasto solido e proteico, o si ha il timore di appesantirsi, si può ricorrere a cibi liquidi o semiliquidi, meglio se preparati con una buona quantità di latte, anche di soia o di riso."

Prof. Marco De Angelis
Membro del Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione


FORMULA 3 
Proteine. Isolate dalla soia e dal latte: ben l’83% del contenuto. Per chi pratica attività sportiva è importante incrementare l’apporto proteico in modo da poter soddisfare l’aumentato fabbisogno, legato sia al rimpiazzo di quelle consumate durante l’attività del giorno prima, sia alla maggiore costruzione di nuove strutture (tra cui principalmente i muscoli) a seguito delle sedute di allenamento che seguiranno nella giornata. Come è buona norma, per evitare un sovraccarico proteico per l’organismo (in particolare per i reni) conviene infatti distribuirne l’aumentato apporto in tutta la giornata, a partire quindi già dalla prima colazione, aggiungendo un po’ di Formula 3 allo shake con Formula 1.

NITEWORKS 
Molti studi recenti hanno dimostrato l’efficacia di avere un sistema di produzione di ossido nitrico (No) efficiente che, maggiormente richiesto o prodotto durante l’esercizio, aiuta a migliorare la microcircolazione, molto sensibile alla sua presenza, permettendo all’ossigeno ed alle sostanze nutritive contenute nel sangue di raggiungere in maniera ottimale durante l’esercizio tutte le fibre muscolari ed ai metaboliti di scarto di esserne rimossi efficacemente. L’assunzione dei precursori nel primo pasto del mattino ne assicura un’idonea presenza durante la giornata in modo da consentire la produzione senza limiti dell’Ossido Nitrico necessario.

COMPLESSO MULTIVITAMINICO - Formula2
Ben 22 vitamine e minerali essenziali, per sopperire ad eventuali carenze e per preparare l’organismo a soddisfare le aumentate esigenze anche di chi pratica attività sportive intense e/o prolungate. Considerando un normale regime alimentare della media delle persone, l’assunzione attraverso gli alimenti di tutte le vitamine presenti in questo complesso multivitaminico, nelle corrette dosi in esso presenti, è a tutti gli effetti praticamente impossibile.

MINERAL COMPLEX 
Tutti i principali Sali Minerali, tra cui Ferro e Calcio, per assicurarne una buona presenza nei distretti corporei in modo da predisporre al meglio tutti i componenti che verranno coinvolti nelle reazioni che saranno sollecitate durante la seduta di allenamento giornaliera. 


 

PRIMA DELL' ALLENAMENTO                                                         

PRIMA dell’allenamento e della competizione, UN VERO PASTO  e non solo un’insufficiente spuntino o, addirittura, il digiuno.
Fai attività fisica nella pausa pranzo o appena uscito dal lavoro o da scuola e quindi non hai tempo di mangiare? Il pasto ti resta “pesante” prima dell’allenamento o della gara? Ti alleni nel primo pomeriggio? C’è troppo poco tempo tra una seduta di allenamento e la successiva? La competizione è nella tarda mattinata?

ALIMENTAZIONE 
Preparati all’allenamento ed alla competizione con un pasto, magari liquido, che ti permette di assumere, comodamente ed in pochissimo tempo (anche in ufficio o nel tragitto) quello di cui hai bisogno per dare il massimo e per aspettarti il massimo dei risultati. Non solo uno snack energetico pieno solo di zuccheri e di grassi saturi, come altri che puoi trovare sul mercato, ma un vero e proprio
pasto, leggero ma completo e bilanciato, con:

Carboidrati, per avere l'energia circolante necessaria durante l'attività

Proteine, in forma rapidamente digeribile, per non dover saltare l'apporto proteico per molte ore della giornata, mantenendone costante il livello circolante, e per preparare un buon quantitativo di aminoacidi circolanti per le necessità plastiche stimolate dall'esercizio.

Lipidi di ottima qualità ed in quantità limitata per una corretta funzione energetica plastica.

Vitamine e Sali minerali per sopperire alla mancanta, e pressochè impossibile, assunzione in quantità adeguata di tutti gli elementi che li contengono, in particolare di quelli freschi.

OTTIMA IDRATAZIONE PRIMA DELL’ALLENAMENTO 
E’ indispensabile, prima dell’allenamento e della competizione, assicurarsi che il corpo sia ottimamente idratato e pronto ad affrontare una eventuale cospicua perdita di liquidi con il sudore. Ugualmente bisogna assicurare la presenza di tutti gli elementi vitaminici e salini che permettono di non rallentare le reazioni più importanti. L’attivazione mentale permetterà di impegnarsi al meglio traendo il massimo dei benefici.

H3O PRO 
Grazie a Sali più importanti per l'attività fisica (Sodio Calcio, Magnesio, Potassio) permette a tutte le reazioni che ne hanno bisogno di averne a disposizione una giusta quantità durante l’esercizio.

Sempre grazie ai Sali contenuti permette un "carico" idrico “utile” (che non viene quindi trasformato immediatamente in urina, inutile) per ottimizzare tutte le funzioni dell’organismo durante l’esercizio, prima fra tutte la circolazione sanguigna, e per prevenire la disidratazione conseguente alla sudorazione. A questo scopo è bene assumerlo prima dell’attività in forma leggermente più concentrata (in forma ipertonica).

Apporta Vitamine con proprietà antiossidanti (C ed E) che contrastano l’eccesso di stress ossidativo, tipico dell’esercizio aerobico intenso, e tutti i danni da questo provocato, specialmente in chi pratica attività in maniera saltuaria.

Apporta Vitamine del gruppo B per facilitare tutte le reazioni metaboliche che devono generare energia durante l’attività.

Carboidrati semplici di facile assimilazione come fonte energetica di pronto utilizzo, ma grazie all’Isomaltulosio ed al suo lento rilascio, per una fornitura energetica più duratura.

LIFTOFF 
I minerali e Vitamine (C e del gruppo B) per migliorare l’idratazione in preparazione dell’attività e per fornire elementi indispensabili alle reazioni che producono energia con una protezione dall’eccesso di stress ossidativo.

Caffeina, in quantità moderata che con la Taurina ed il Guaranà contribuisce ad attivare il sistema nervoso centrale per una maggiore partecipazione alla seduta di allenamento ed alla gara e per non subire troppo precocemente i sintomi della fatica. 
 


 

DURANTE L'ALLENAMENTO                                                             

atleta2.jpg  

Le priorità sono il mantenimento di un’idratazione ottimale, per contrastarne la diminuzione dovuta alla sudorazione, il recupero continuo dei sali eventualmente persi, assolutamente prima che se ne manifesti la carenza, e l’allontanamento della fatica precoce.


H3O Pro 
Fornisce in continuazione i Sali che si stanno eventualmente perdendo con una sudorazione eccessiva, per consentire a tutte le reazioni di continuare il loro funzionamento ottimale.

Consente durante un'abbondante sudorazione per tenere costante la temperatura corporea in condizioni climatiche sfavorevoli, il mantenimento di una corretta quantità di acqua corporea per preservare nel migliore stato tutte le funzioni dell’organismo che ne dipendono e senza la quale limiterebbero la prestazione.

Apporta vitamine con proprietà antiossidanti (C ed E) contrastano l’eccesso di stress ossidativo, tipico dell’esercizio aerobico intenso e prolungato, e i danni da questo provocato.

Apporta vitamine del gruppo B per poter continuare a generare energia senza limitazioni durante l’attività e l’esaurimento precoce.

Fornisce Carboidrati, di rapida assimilazione come fonte energetica di pronto utilizzo per le reazioni metaboliche di maggiore potenza (glicolisi).

LIFTOFF 
Oltre a contribuire ad una maggiore assunzione di acqua, grazie alla gradevolezza del suo gusto, grazie al giusto contenuto in caffeina mantiene alta la concentrazione nervosa e la motivazione durante sedute di allenamento o competizioni estremamente lunghe e/o estenuanti, permettendo di non subire troppo presto i sintomi della fatica.

ALIMENTAZIONE 
Nelle discipline sportive che prevedono anche diversi allenamenti in sequenza ravvicinata o competizioni estremamente lunghe, dove e quando ne è chiaramente possibile l’assunzione di cibo, è importante garantire al tuo organismo una alimentazione corretta senza quindi saltare alcun pasto e senza far venir meno la presenza in circolo di aminoacidi, carboidrati, lipidi e vitamine in un giusto equilibrio di componenti. 

atleta3.jpg

 


 

DOPO L'ALLENAMENTO                                                                                                         

Ristabilire quanto prima una condizione ottimale di funzionamento di tutto l’organismo, dalla idratazione alla presenza degli elementi indispensabili a costruire le risposte agli stimoli proposti ed a preparare gli impegni del resto della giornata, sportivi e non.

H3O PRO 
Usato alla diluizione standard dopo l’allenamento o la competizione.

Quando al termine di uno sforzo intenso si continua a verificare una certa sudorazione permette il perfetto mantenimento della corretta idratazione corporea per preservare nel migliore stato tutte le funzioni dell’organismo che ne dipendono; nell’eventualità poi di uno stato di disidratazione creatosi per una sudorazione eccessiva e non adeguatamente compensata permette il veloce ristabilirsi dell’idratazione corretta.

Reintegra i Sali eventualmente persi con una sudorazione eccessiva, in modo da ristabilire immediatamente il miglior ambiente interno possibile per operare senza limiti la rigenerazione delle strutture usurate o danneggiate e la creazione di nuovi elementi, dietro lo stimolo indotto dall’allenamento stesso.

Permette, grazie al contenuto di vitamina C, un rapido recupero dall'enorme stress ossidativo subito, specialmente in discipline aerobiche molto lunghe o molto intense.

Carboidrati, di rapida assimilazione per ripristinare rapidamente le scorte energetiche, anche in vista delle attività successive, sportive o lavorative.

ALIMENTAZIONE 
Un vero pasto completo ed equilibrato dopo l’attività permette di:

Recuperate rapidamente le scorte energetiche e di vitamine e sali per le successive sedute di allenamento e per le attività lavorative e di studio.

Ottenere subito un bilancio positivo grazie alla pronta riparazione dei costituenti strutturali danneggiati ed alla immediata risposta anabolica in risposta agli stimoli di crescita muscolare.


FORMULA 3 
Per aumentare la disponibilità di proteine dopo l’allenamento, in particolare in quelle discipline in cui la crescita muscolare, in massa o in forza, è una delle principali risposte ricercate nelle sedute di allenamento.
 


 

 

NEL RESTO DELLA GIORNATA                                                                                               

L’effetto di un allenamento continua almeno per tutta la giornata e per la notte seguente e solo se l’alimentazione di tutto il giorno è corretta esso si può trasformare in un vero miglioramento.
Solo la sensazione di aver raggiunto un pieno recupero, grazie anche al ristabilimento delle ottimali quote dei nutrienti a disposizione, ci può invogliare a proseguire nel ciclo di allenamenti.

ALIMENTAZIONE 
Continuare ad assumere sempre in maniera equilibrata tutti i vari elementi di una sana alimentazione (carboidrati, proteine, lipidi, vitamine, fibre).

FORMULA 3 
Per mantenere costantemente ottimale in tutta la giornata la quantità di proteine a disposizione, in modo che il corpo possa rimpiazzare al meglio quelle usurate o danneggiate dall’attività, generare senza limiti quelle di cui l’allenamento ha creato il bisogno e aiutarci a proteggerci dalle infezioni. Assumendo Formula 3 (così come Formula 1) si evita di assumere grandi quantità di proteine animali in forma naturale che quasi sempre portano con sè grassi saturi. La pratica dell’esercizio viene spesso intrapresa da chi è a rischio di problemi cardiovascolari per migliorare lo stato di salute. Oltre alla pratica regolare di esercizio, la presenza nella dieta di una buona quantità di grassi “buoni”, in particolare di Omega 3, è favorevolmente associata ad un miglioramento della condizione di rischio, per cui un loro apporto quotidiano è fortemente consigliato in chi pratica attività fisica per questi motivi.

PRELOX  e  ROSEOX 
La protezione dagli effetti negativi di uno stress ossidativo da radicali liberi troppo forte, come quello che si può generare durante esercizi intensi di discreta durata, specialmente in chi non riesce a praticarli regolarmente, può essere affidata a questi prodotti ricchi di componenti naturali (come, ad esempio, il rosmarino, noto per l’azione antiossidante dei suoi fenoli) o a base di pycnogenol. 
 

vita.jpg


TUTTI I PRODOTTI HERBALIFE INDICATI RAPPRESENTANO SUGGERIMENTI. RICORDIAMO DI LEGGERE L’ETICHETTA DEL PRODOTTO PRIMA DI ASSUMERLO E DI EVITARE IL CONSUMO DI PIU PRODOTTI DIVERSI CONTEMPORANEAMENTE.

 


IN SINTESI, CHE ATTIVITÀ SPORTIVA PRATICHI? 

Alcuni consigli Herbalife
 

DISCIPLINE DI RESISTENZA  (es. corsa, bicicletta, fondo, calcio)?

Colazione equilibrata HERBALIFE (Formula1, Aloe, Thermojetics)

Complesso Multivitaminico e Mineral Complex fin dal mattino per garantirti la maggiore quota di elementi di cui avrai bisogno nella giornata.

NIteworks al mattino per una circolazione ottimale che procurerà la migliore ossigenazione possibile durante l’allenamento.

Liftoff prima e durante per idratarti, assicurati una buona produzione di energia e proteggerti (vitamine C e B), stimolarti a proseguire e ritardare la fatica (caffeina).

H3O pro prima, durante e dopo (se necessario) per idratarti, procurarti i Sali, assicurarti energia (carboidrati) ed il suo corretto utilizzo (vitamina B), proteggerti (vitamina C).

Herbalifeline nei pasti precedenti per una quota di lipidi energetici “buoni”, e nei pasti successivi per avere a disposizione lipidi strutturali non dannosi. Tutti i giorni se non sei un atleta e pratichi attività fisica per rimetterti in forma o perché ti è stato consigliato.

Roseox per proteggerti dai danni dei radicali liberi prima dell’allenamento se non ti alleni molto frequentemente o con la massima regolarità e dopo l’allenamento se l’allenamento è stato più intenso del previsto.

 

 

 

DISCIPLINE DI FORZA/POTENZA    (es. pesi, sprint)?

Complesso multivitaminico per preparare l'organismo a rispondere al meglio agli stimoli dell’allenamento.

Liftoff prima per idratarti, assicurarti una buona produzione di energia e proteggerti (vitamine C e B), attivarti per una maggiore concentrazione (caffeina).

Formula 3 più volte al giorno, in particolare dopo l’allenamento, per aumentare la disponibilità di proteine, poter riparare subito i micro-danni (muscolari, tendinei, cartilaginei) procurati dall’allenamento e poter rispondere agli stimoli che hai dato con l’allenamento.


 

TI ALLENI SALTUARIAMENTE    (1-2 volte alla settimana o meno)?

Colazione equilibrata HERBALIFE (Formula1, Aloe, Thermojetics) il giorno dell'allenamento.

Complesso Multivitaminico Formula2 per integrare un'alimentazione molto probabilmente carente di vitamine.

Niteworks per migliorare la circolazione. Al mattino il giorno dell’allenamento, per garantire una buona ossigenazione durante l’allenamento, ed alla sera gli altri giorni, per mantenere la circolazione notturna su buoni livelli.

Liftoff prima e durante per idratarti, specialmente quando fa caldo e se sudi molto, per assicurarti una buona produzione di energia e proteggerti (vitamine C e B), stimolarti ad impegnarti (caffeina).

H3O Pro prima, durante e dopo per idratarti, procurati i Sali che perdi facilmente non essendo in grado di sudare in modo ottimale, assicurarti energia (carboidrati) ed il suo corretto utilizzo (vitamina B), proteggerti dallo stress di un allenamento non regolare (vitamina C).

Herbalifeline tutti i giorni ed in tutti i pasti per un'azione sinergica all’attività fisica nel migliorare il tuo stato di salute.

Formula 3 in almeno uno dei pasti che segue un allenamento di potenziamento muscolare per una migliore risposta di crescita muscolare.

Roseox prima dell'allenamento per proteggerti dall'eccesso di stress ossidativo e dopo l’allenamento quando l’allenamento è risultato più intenso del previsto.


     WellnessTICINO - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 13/12/2019